www.ilmeteo.it
 
 
Sito Ufficiale STUDIOCOMET
 
 
ArCon
 
Home | Redazione | Progetto | Editoriale | Report | Agenda | Annunci
 My city   Energia

Isola di Faial :una soluzione di controllo  che dà più energia  e riduce  le emissioni di C02

L’isola atlantica di Faial nell’arcipelago delle Azzorre detta anche  l’Isola Blu potra’ sfruttare una maggiore quantità di energia eolica  grazie ad una soluzione di controllo della microrete realizzata da ABB , gruppo specializzato nelle tecnologie per l’energia e l’automazione. La utility locale, Electricidade dos Açores (EDA), ha installato cinque turbine eoliche facenti parte del progetto per incrementare la potenza della rete del 25 per cento minimizzando al contempo l’impatto ambientale sull’isola di cui il turismo

Roma: il complesso “Rinascimento Terzo”  utilizza il 64% di energia   da fonti rinnovabili

Nella città di Roma è in funzione una centrale geotermica per uso abitativo tra le più grandi d’Europa (la centrale in foto ) Alimenta il “Rinascimento Terzo”, il complesso del Gruppo Mezzaroma che sorge tra la Nomentana e la Salaria . Da due anni sono già 266 gli appartamenti serviti da questo impianto di ultima generazione composto da 190 geosonde che raggiungono i 150 metri di profondità senza interferire con la falda acquifera e  che abbatte i consumi e le emissioni nocive, mentre al termine dei lavori saranno ben 20 gli edifici alimentati,

In Sardegna un recupero con materiali naturali e luci a tecnologia LED

 

Arch. Genziana Fabiani

Ci troviamo nel paese di San Gavino Monreale, nel Medio Campidano, nella zona Sud-Ovest della Sardegna. Qui la materia prima per costruire è sempre stata la terra cruda. Si utilizza in forma di mattone, il ladiri, composto da argilla e paglia e lasciato ad essiccare al sole. Il centro storico di San Gavino è costituito, per la maggior parte di case e palazzotti (Palattu) per l’appunto costruiti in terra cruda.  In questo luogo  c’è un esempio interessante  di recupero architettonico effettuato con materiali naturali e luci a led per la  facciata delle “Ex Scuole Elementari”  sede del  Comune di San Gavino

Ai piedi delle Alpi uno showroom per prodotti a risparmio energetico ed  ecosostenibili

Samuel Accomo AD di To-Green

In un Piemonte nel quale “macchina” e “motore” non sono più termini esclusivi del comparto auto , sono parecchi gli esempi di operatori in altri settori che occupano un ruolo chiave nell’economia della regione o stanno per diventarlo. Il Piemonte è una regione tra le più attive in settori emergenti come  il  “green” ed  alcune indagini la posizionano tra i primi posti in questo settore che è tra quelli della nuova economia .  Siamo ai piedi delle Alpi ,  nel centro di Torino , nella suggestiva cornice dei portici di via Pietro Micca  all’angolo con via Dei Mercanti ; in questo punto storico della città sabauda è nato un moderno showroom di prodotti “green” (prodotti a

APER? diventa assoRinnovabili accogliendo i Soci di Assosolare

?L?Assemblea di APER ha accolto ieri nel tardo pomeriggio con voto unanime i Soci di? Assosolare (che lo scorso 2 luglio avevano deliberato all?unanimit? di confluire in APER) ed ha? deliberato il cambio di nome in assoRinnovabili, al fine di comunicare in modo pi? diretto l?attivit? dell?Associazione. E? stato inoltre modificato lo Statuto, adattandolo alle nuove esigenze organizzative. In assoRinnovabili anche i fornitori di servizi, tecnologie e componenti hanno l?identico status dei produttori di energia. Sei degli oltre 60 nuovi Soci entrano negli organi? associativi e Giovanni Simoni diventa Vicepresidente di assoRinnovabili. Agostino Re Rebaudengo, Presidente di assoRinnovabili (gi? APER),

Pagina 1 di 612345...Ultima »
 
art_comet_ivrea ©2011
N.B. Tutte le informazioni ed i contenuti (testi, grafica ed immagini) riportate sono, al meglio della nostra conoscenza, di pubblico dominio; se, involontariamente, è stato pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione alla legge si prega di comunicarcelo e provvederemo immediatamente a rimuoverlo.