www.ilmeteo.it
 
 
Sito Ufficiale STUDIOCOMET
 
 
ArCon
 
Home | Redazione | Progetto | Editoriale | Report | Agenda | Annunci
 My city 

12 milioni di euro per le infrastrutture rurali

10 agosto 2011 – Dodici milioni di euro per migliorare le infrastrutture rurali e garantire lo sviluppo del settore agricolo regionale. E’ questa la somma di cui a breve potranno beneficiare circa 88 Comuni e 4 Consorzi di Bonifica della Regione Molise  nell’ambito della Misura 1.2.5. del Programma di Sviluppo Rurale.
Lo ha reso noto questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, l’Assessore regionale all’Agricoltura, Nicola Cavaliere, il quale ha evidenziato come si tratti di interventi che le aree rurali della nostra regione attendevano da tempo.

«Sono previsti –  ha detto Cavaliere – investimenti per il miglioramento e il rifacimento delle strade rurali e per la costruzione di tratti di acquedotti rurali e di infrastrutture destinate alle aree di pascolo per l’abbeveraggio degli animali di aziende agricole zootecniche. Si tratta di arterie ed infrastrutture che svolgono un funzione di notevole importanza per lo sviluppo dell’economia rurale, la crescita delle aziende agricole e delle iniziative di valorizzazione delle produzioni agricole e delle risorse delle aree rurali montane. Contiamo di realizzare strutture che concorrano a migliorare la qualità dei servizi e della vita nell’ambito rurale, potenziando la viabilità a servizio delle imprese agricole e forestali.
 
Con queste azioni, inoltre, miriamo anche al perseguimento di un processo di maggior tutela qualitativa e quantitativa delle risorse idriche superficiali e sotterranee disponibili nella regione Molise, per promuovere il risparmio della risorsa e ridurre gli sprechi ed i processi di degrado e favorire la tutela e la fruibilità del territorio rurale, attraverso la razionalizzazione della risorsa idrica utilizzata per l’irrigazione e per l’alimentazione delle condotte a servizio delle aziende».
 
«Trattandosi di finanziamenti europei –  ha spiegato l’Assessore – i progetti soggiacciono a delle procedure particolarmente rigide e selettive, ma posso rassicurare i Comuni che in questa prima fase sono rimasti esclusi che  possono ripresentare nuovamente la domanda di finanziamento essendoci la disponibilità finanziaria sufficiente».

Di non secondaria importanza, secondo l’Assessore, sono i due milioni di euro stanziati dalla Giunta regionale per la manutenzione delle strade interpoderali nell’ambito della Legge regionale n. 20 del 2002 e un ulteriore  milione di euro in favore dei Consorzi di Bonifica: «Anche in questo caso, si tratta di risorse che vanno a finanziare interventi di miglioramento e messa in sicurezza della viabilità interpoderale e montana e per le opere di bonifica presenti sul intero territorio regionale con il solo l’obiettivo di sostenere e favorire la ripresa dell’economia regionale e del settore agricolo in particolare».

«I suddetti provvedimenti – ha concluso Cavaliere – dimostrano ancora una volta la grande attenzione che l’Assessore al ramo e l’intero Governo regionale rivolgono verso il settore dell’agricoltura ritenuto a pieno titolo un importante volano per la crescita e lo sviluppo economico della Regione»

 

 


art_comet_ivrea ©2011
N.B. Tutte le informazioni ed i contenuti (testi, grafica ed immagini) riportate sono, al meglio della nostra conoscenza, di pubblico dominio; se, involontariamente, è stato pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione alla legge si prega di comunicarcelo e provvederemo immediatamente a rimuoverlo.